Mantova cultura 2017
Danzainsieme Festival 2018
Quattro giorni nel nome della danza con spettacolo conclusivo al Teatro Ariston
08/01/2018
La città di Mantova ospita il primo festival della danza organizzato dall’Unione Sportiva Acli (Comitato Provinciale di Mantova) e patrocinato dal Comune e della Provincia di Mantova, che si svolge dal 10 al 13 febbraio 2018.

Il programma prevede quattro giorni di stage rivolti a principianti ed esperti di diverse aree del mondo della danza. Si alternano lezioni di hip hop, classico, contemporaneo, contemporaneo contact; vi è anche un laboratorio emozionale.

È un’occasione non solo per gli allievi delle scuole di danza ma per tutti gli appassionati che desiderino avvalersi della professionalità dei docenti Giannalberto De Filippis, Stefania Figliossi, Samar Khorwash, Michal Mualem, Alessia Olivieri, Guido Tuveri e Daniele Ziglioli. Le lezioni si svolgono presso la palestra Boni di Mantova, in via A. Luzio, 7.

I corsi, suddivisi per disciplina e livello (principiante/intermedio, avanzato) iniziano il 10 febbraio alle ore 12 con la lezione di Daniele Ziglioli di contemporaneo avanzato. Nei giorni seguenti, lo stage si articola in diverse lezioni dalle 9.00 alle 21.00. È possibile iscriversi a una sola lezione, acquistare il pacchetto da tre lezioni oppure l’open card che consente l’accesso a tutti i corsi.

Al termine, docenti, professionisti e allievi prendono parte allo spettacolo finale che si tiene martedì 13 febbraio 2018 alle ore 19 presso il Teatro Ariston di Mantova. I biglietti possono essere acquistati la sera stessa al costo di 10 euro. Il ricavato verrà devoluto a ABEO, Associazione Bambino Emopatico Oncologico, che da oltre vent’anni supporta i bambini affetti da patologie rare o gravi e le loro famiglie residenti nel territorio mantovano.

Il programma dettagliato e il modulo di iscrizione al workshop sono reperibili nel sito www.acli.mantova.it.

“La danza non è spiegabile a parole e nulla di quanto se ne possa dire potrà sostituire ciò che alla fine si vedrà sul palcoscenico”. George Balanchine

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova