Mantova cultura 2017
Viaggi e memorie
Mostra del fotografo Daniele Pontiroli
15/04/2018
Rimangono pochi giorni, per visitare “Viaggi e memorie” la mostra fotografica di Daniele Pontiroli allestita alla Casa di Rigoletto in piazza Sordello. L’esposizione è a cura di Carlo Micheli dell’ufficio mostre del Comune di Mantova con la collaborazione di Alberto Butera.

Pontiroli prende in esame la Bretagna «come luogo dell’anima, dove osare pensieri di fuga, di abbandono, di non ritorno – scrive Micheli nella presentazione della mostra – Un luogo da scoprire passo dopo passo, aspro e possente. In questa atmosfera insieme lirica e selvaggia, i luoghi sembrano sottostare alla furia del vento, si sgretolano insieme alle pietre instabili di chiese oltraggiate dal tempo, lasciandosi tentare dalla severità di un bianco e nero fortemente contrastato, cedendo, a volte, pure alle lusinghe del colore. Il viaggio diviene un interminabile abbraccio, esasperato, dilatato dall’uso del grandangolo».

Daniele Pontiroli è una presenza ormai costante della cronaca giornalistica mantovana. «Il suo lavoro di fotografo lo porta a seguire eventi – scrive il sindaco Mattia Palazzi – inaugurazioni, meeting, spaziando dalla politica all’agricoltura, dalla cultura alla cronaca fino allo sport. Questa mostra, allestita negli spazi della Casa di Rigoletto, offre la possibilità di ripercorrere e apprezzare alcuni passaggi fondamentali della ricerca personale del fotografo mantovano. Dagli appunti visivi di una Bretagna sospesa nel tempo alle “non fotografie” degli anni giovanili, alla scoperta dei limiti estremi dei procedimenti di sviluppo e stampa».

Il catalogo di “Viaggi e memorie” è di Paolo Etturi (Mantova) con un contributo critico di Doriano Bassi. La mostra rimane aperta gratuitamente, con orario continuato dalle 9 alle 18, fino al 22 aprile.

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova