Mantova cultura 2017
A più voci
Nella chiesa Santissimo Nome di Maria a Poggio Rusco si tiene il quarto concerto dedicato all’organo Montesanti-Tonoli
15/05/2016
“A più voci” è il titolo del quarto e ultimo concerto dedicato al monumentale organo Montesanti (1799) Tonoli (1861) a Poggio Rusco. L’appuntamento è per lunedì 16 maggio alle ore 21 nella chiesa Parrocchiale "Santissimo Nome di Maria", con ingresso libero. Protagonisti della serata sono il giovane organista ungherese Istvan Batori, Eleonora Barelli salmista, la Schola gregoriana "Matilde di Canossa" e il Coro da camera "Gamma Chorus di Poggio Rusco diretto da Luca Buzzavi, ex allievo del Conservatorio "Lucio Campiani" di Mantova. In programma pagine sacre del repertorio gregoriano e musiche di Bach, Liszt, Morandi, Duruflè, Sisak e dello stesso Buzzavi. Il concerto è organizzato dal direttore Artistico Carlo Benatti, all’interno del Mantova Organ Festival “Un patrimonio da ascoltare”, promosso dall’Associazione Organistica “Girolamo Cavazzoni” di Mantova.

Istvan Batori è un organista e clavicembalista di origine ungherese, laureato presso l’Università Musicale di Würzburg (Germania) in musica sacra e organo con il M°Christoph Bossert, Clavicembalo con M°Glen Wilson e direzione del coro con M° Jörg Straube. Dal 2010 al 2014 ha frequentato masterclass in Germania, Italia, Spagna, Ungheria e Francia. Nel corso dell'anno 2013/2014 ha frequentato il Conservatorio G.B.Martini a Bologna, dove attualmente lavora come assistente professore ed è organista alla chiesa di San Severino. Ha tenuto concerti in molti Paesi d’Europa tra i quali Italia, Germania, Francia, Polonia e Ungheria.

In seguito alla fase sperimentale del Laboratorio di Canto Gregoriano, durata dal 2012 all’estate 2014, sulla scia dell’entusiasmo generato dal 1° Corso di Canto Gregoriano tenutosi nel luglio 2014 presso il Santuario della Comuna (Ostiglia – MN), nasce all’interno dell’Accademia Corale “Teleion” la Schola Gregoriana “Matilde di Canossa” a voci miste. L’obiettivo è legato allo studio, approfondimento e diffusione del Canto Gregoriano, in special modo all’interno della Chiesa Cattolica post conciliare. Il Laboratorio nacque su proposta del direttore Luca Buzzavi rivolta al Parroco di Poggio Rusco, don Antonio Frigo, il quale accettò con grande entusiasmo di ospitare il corso all’interno della Parrocchia poggese. Il crescente interesse da parte di numerosi coristi, professionisti, amatori, nonché il completo rispetto del rito liturgico, dei suoi tempi, il dialogo con l’assemblea, hanno fatto del Laboratorio un vero e proprio gioiello dell’Accademia.

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova