Mantova cultura 2017
Al mondo
Lo spettacolo indaga l’uso massiccio dei social tra gli adolescenti e il rapporto con il “sé virtuale”
17/03/2017
Chiara Ameglio e Riccardo Olivier, autori della pièce e rispettivamente interprete e regista, si sono ispirati al testo "Al mondo non c'è posto per la fama dei mediocri" di Nicoletta Cevardi. Lo spettacolo “Al mondo” - prodotto da Fattoria Vittadini, una delle più interessanti Compagnie under 35 - affronta le tematiche relative alla fase adolescenziale, che oggi si confronta con rapide trasformazioni e nuovi modelli di vita. La proposta va in scena sabato 18 marzo alle ore 21 e domenica 19 alle ore 17 nello Spazio Studio S. Orsola di Via Bonomi, nell’ambito della Stagione di drammaturgia contemporanea “altroteatro”, promossa da Ars Creazione e Spettacolo.

Nel riaffrontare il romanzo autobiografico di Nicoletta, una sedicenne di “provincia”, Chiara e Riccardo passano anche attraverso il contributo di adolescenti del territorio (laboratorio) e virtuali (youtubers), per capire il senso di frustrazione, inadeguatezza e di mediocrità, indagando i temi dell’affermazione e la realizzazione di sé stessi, il “diventare famosi” che l’autrice affrontava oramai quattordici anni fa.

Come e cosa è cambiato oggi? Ora, figure come gli youtubers, attraverso la pubblicazione dei propri video-selfie conquistano popolarità con il numero di visualizzazioni e “like” e si affermano sempre più, come ideali di successo. Sulla scia del fenomeno del Reality show e del Real Time, l’uso massiccio dei social li consacra come i prescelti di una forma di autocelebrazione di un “sé virtuale” che invade la rete.

Info e contatti
Teatro Spazio Studio S. Orsola, Via I. Bonomi, 3 Mantova
info@arscreazione.it - www.arscreazione.it
Telefono: 0376 288 462 | 347 7269354
(dal lunedì al sabato dalle 16:30 alle 21:00 domenica dalle 15:30 alle 17:00)

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova