Mantova cultura 2017
Antegnati Tour: ultimi due concerti
Sebastiano Bernocchi e poi Stefano Molardi siedono allo storico organo della Basilica di Santa Barbara, nelle ultime due date della rassegna itinerante nelle Diocesi di Lombardia
13/10/2016
Iniziato con successo a maggio scorso, si conclude il viaggio attraverso gli organi Antegnati della Lombardia. Come nelle altre sedi scelte, accanto al maestro concertista si affianca un giovane meritevole che ha dimostrato interesse per gli organi antichi e il loro repertorio. A Mantova, nella Basilica Palatina di Santa Barbara a ingresso libero, Sebastiano Bernocchi suona sabato 15 ottobre alle ore 18, mentre domenica 16 ottobre sempre alle ore 18 suona Stefano Molardi.

Il programma eseguito sabato da Sebastiano Bernocchi comprende: Giovanni (Jean) De Macque (1550-1614): Intrada d'organo, Consonanze stravaganti per l'organo. Giovanni Gabrieli (1557-1612) Canzon detta la Spiritata. Jan Pieterszoon Sweelinck (1562-1621) Variazioni sopra “Est-ce Mars?”. Girolamo Frescobaldi (1583-1643) Capriccio sopra Ut, Re, Mi, Fa, Sol, La; Canzon quinta detta la Bellerofonte. Heinrich Scheidemann (1595-1663) Englische mascarada oder Judentaz; Jesu, du wolltest uns weisen (intavolatura dal balletto “Il bell'umore” di G.G.Gastoldi). Antonio De Cabezon (1510-1566) Diferencias sobra la Gallarda Milanesa; Pavana glosada. Francisco Correa De Arauxo (1584-1654) Secundo tiento de cuarto tono por elami, a modo de canciòn.

Domenica, Sefano Molardi propone un concerto dal titolo “L’influenza italiana in Germania tra XVI e XVII secolo”. Vengono eseguiti: C. Merulo (1533-1604)Toccata settima (1598). A. Gabrieli (ca.1533-1585) Canzon ariosa. H. L. Hassler (ca.1564-1612) Magnificat Sexti Toni (6 versi). C. Antegnati (1549-1624) Canzon La Bottana; Ricercar del Settimo Tono; Canzon La Foresta; Ricercar del Terzo Tono; Canzon La Martinenga. C. Erbach (1568-1635) Toccata octavi toni. J. U. Steigleder (1593-1635) Tabulatur Buch; Darinnen das Vater unser (1627): Coral im Discant (4 Vocum); Coral im Tenor (4 Vocum); Coral im Discant (3 Vocum) auff Toccata Manier. G. Frescobaldi (1583-1643) Toccata Quarta per l’organo da sonarsi all’Elevazione; Canzona terza. J. J. Froberger (1616-1667) Toccata terza (1649).

Nato a Pavia nel 1990, Sebastiano Bernocchi ha conseguito i diplomi di Triennio e Biennio presso i Conservatori di Piacenza (110/100) e Mantova (110 e lode). Ha seguito numerosi corsi di perfezionamento con Montserrat Torrent, Michael Radulescu, Giancarlo Parodi, Bine K.Brindorf, Erich Lebrun, Gerard Gnann, Andres Cea Galan, Matteo Imbruno. Svolge regolare attività concertistica come organista solista e con formazioni vocali e strumentali partecipando a numerose rassegne nazionali. Nel 2013 ha vinto il terzo premio al concorso nazionale di organo di Acqui Terme (AL) e nel 2015 ha vinto la borsa di studio “C.Haimoff” del conservatorio di Mantova e nello stesso anno è arrivato finalista al concorso “Premio Abbado 2015”. Svolge anche l’attività di organista presso le chiese parrocchiali di Belgioioso (PV), Corteolona (PV), e il Santuario delle Grazie di Curtatone (MN). Dal 2016 dirige il coro civico di Ponti sul Mincio (MN)

Organista, musicologo, clavicembalista e direttore cremonese, Stefano Molardi si è perfezionato con Michael Radulescu presso la Hochschule für Musik (ora Musikuniversität) di Vienna. Premiato in numerosi concorsi nazionali ed internazionali organistici (ad es. Bruges e Innsbruck), ha intrapreso una brillante carriera come concertista solista e in ensemble da camera, in Italia, in Europa, Brasile, USA (Walt Disney Concert Hall di Los Angeles, Sala Sao Paulo in Brasile, Musikverein di Vienna, la Carnagie Hall di New York, la Jordan Hall di Boston, Concertgebouw di Amsterdam, il teatro La Fenice di Venezia, ecc.). Come organista è invitato a tenere concerti e masterclasses in prestigiosi festivals in Italia, Europa, USA e Giappone .Nel 2009 ha eseguito a Lugano l’opera omnia organistica di F. Liszt e di C. Franck. È titolare della cattedra d’organo presso il Conservatorio (Scuola Universitaria di Musica) della Svizzera italiana di Lugano e presso il Conservatorio di Trapani, tenendo anche masterclasses e conferenze sulla prassi esecutiva barocca in Italia e all’estero (Lugano, Siviglia, Dresda, Norimberga). Ha registrato per Tactus, Christophorus e Deutsch Grammophon, Divox, SWR in Germania, Mezzo in Francia, Radio France, Radio Suisse Romande.Come direttore d’orchestra (I Virtuosi delle Muse, dal 2013 Accademia Barocca Italiana). Ha all’attivo numerosi concerti strumentali e vocali in Europa e USA, in particolare opere come Mitridate di Porpora (Teatro Caldéron di Valladolid), il Farnace e Il Giustino di Vivaldi (Vienna, Theater an der Wien, Theatre des Champs-Elysées, Parigi); le due Passioni e Magnificat di Bach a Ferrara. Nel 2013 ha inciso l’opera omnia per organo di J. S. Bach in 15 CD per la casa discografica Brilliant-Classics, ottenendo importanti riconoscimenti internazionali, tra cui 5 stelle della rivista “Musica” e presso la BBC Music Magazine a Londra.

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova