Mantova cultura 2017
Around the Genius
Concerto in Santa Barbara per il Convegno Internazionale su Monteverdi
08/06/2017
In occasione della International Conference “The Making of a Genius: Claudio Monteverdi from Cremona to Mantua” che, dopo Cremona, si sposta a Mantova il 9 e 10 giugno, la Basilica Palatina di S. Barbara invita, venerdì 9 giugno 2017 alle ore 21.15, al concerto intitolato “Around the Genius”, con la Cappella Musicale di Santa Barbara, Umberto Forni, Organo e direzione.

[Scelta di] Motetti a una, due, tre et quattro voci col basso continuo per l'Organo fatti da diversi Musici Servitori del Serenissimo Signor Duca di Mantova, e racolti da Federico Malgarini, pur anch'egli Servitore, e Musico di detta Altezza. In Venetia, Appresso Giacomo Vincenti. MDCXVIII (ed. moderna a cura di L. Mari, Lucca LIM, 2016)

Giulio Cardi Anima mea liquefacta est
Federico Malgarini Quam pulchra es
G. Cardi Audite Caeli
Claudio Monteverdi O quam pulchra
Francesco Rasi Vulnerasti cor meum
Simpliciano Mazzucchi Benedictus Deus
Pandolfo Grandi O sacrum convivium
Lorenzo Sanci Amo Christum
F. Malgarini Laudate pueri
S. Mazzucchi Ego dormio
Amante Franzoni Audi Domine

Organo solo:
Tarquinio Merula
Toccata del II tono, Capriccio cromatico
Intonazione cromatica del IV tono
Cappella Musicale di Santa Barbara
Elena Bertuzzi Canto
Yoko Sugai Canto
Andrea Favari Basso
Claudia Pasetto Viola da gamba
Franco Pavan Tiorba
Umberto Forni Organo e direzione

Claudio Monteverdi ha lavorato nella corte di Mantova con molti musicisti di valore, cantanti e strumentisti che si sono dedicati anche alla composizione. Questo si può cogliere dalla raccolta di Mottetti pubblicata nel 1618 a cura di Federico Malgarini, anch’egli musico del duca Gonzaga. In essa sono infatti contenuti brani di Francesco Rasi (il primo interprete di Orfeo nel 1607), di Amante Franzoni, Lorenzo Sanci, Giulio Cardi e diversi altri, che mostrano il vivace e raffinato ambiente in cui Claudio ha coltivato la sua arte.

L’edizione critica di questa raccolta (a cura di L. Mari, Lucca, LIM, 2016), ha permesso la conoscenza e progressiva prima esecuzione in tempi moderni di diversi mottetti, come avviene in questa occasione, in cui si possono sentire delle novità. È parso quindi opportuno, all’interno di un convegno internazionale che sta discutendo temi importanti e porta all’attenzione gli studi più recenti, offrire, accanto a celebri e indiscussi capolavori di Monteverdi, un contributo nuovo e interessante per apprezzare il terreno fertile in cui il genio ha potuto fiorire.

La Cappella Musicale di Santa Barbara si è formata all’interno di Gaude Barbara beata, un progetto promosso dalla Diocesi di Mantova per la valorizzazione dell’organo Antegnati e del repertorio legato alla chiesa palatina dei Gonzaga, di cui sono autori Umberto Forni (organista a Verona e attuale direttore artistico), i mantovani Licia Mari e Damiano Rossi, purtroppo scomparso pochi mesi fa lasciando un grande vuoto.

La Cappella è costituita da un ensemble di specialisti che, con la direzione di Umberto Forni, già ha curato diversi progetti, principalmente legati al concerto in onore di santa Barbara la sera del 4 dicembre, momento clou della rassegna musicale proposta ogni anno dal 2008 all’interno della basilica. Tra essi, la riproposizione nel 2011 di un programma inedito in tempi moderni (con musiche del maestro di cappella Stefano Nascimbeni e di altri musicisti al servizio della corte gonzaghesca) la cui edizione in Cd è stata curata dalla Tactus di Bologna; l’escuzione di un vespro solenne in forma di concerto nel 2012, con brani del maestro di cappella Gian Giacomo Gastoldi; un omaggio alla policoralità di Benedetto Pallavicino nel 2013, in una serata ricca di sonorità e colori registrata dal vivo; una proposta interamente dedicata a Francesco Rovigo (primo organista ufficiale della chiesa, molto stimato dal duca Guglielmo) e a musiche di raro ascolto nel 2014, di cui la Tactus ha di nuovo edito un Cd; un concerto dedicato a Claudio Monteverdi e al suo maestro Ingegneri nel 2015; la prima esecuzione integrale moderna dell’Apparato musicale di Amante Franzoni lo scorso anno, di cui a breve uscirà il Cd a cura della Tactus.

www.antegnatisantabarbara.it

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova