Mantova cultura 2017
CineChildren: terza giornata
La musica per l’immagine è il tema di mercoledì 29 marzo
28/03/2017
Il Festival internazionale del cinema dedicato ai temi dei giovani si concentra, mercoledì 29 marzo, su un preciso aspetto artistico: la colonna sonora. Il terzo dei workshop pomeridiani (Liceo “Isabella d’Este” ore 14.30) intitolati “La musica per l’immagine”, lancia spunti inaspettati. «Il silenzio è una delle parti importanti di ogni colonna sonora», avverte il maestro Gabriele Barlera, ideatore di CineChildren e musicista. «Come mai la musica dei film emoziona, commuove, spaventa? È il frutto di un mix sapiente fra partitura e immagini. A fare da collante c’è il silenzio».

Anche l’approfondimento culturale della mattina (Conservatorio “Campiani” ore 9.45), intitolato “La recitazione tra cinema e teatro”, è dedicato a un altro approfondimento dell’arte cinematografica. «Queste due arti sono sorelle e quando dialogano, scaturiscono dei prodotti eccellenti», dice provocatoriamente la professoressa Simona Brunetti dell’Università di Verona, docente di Storia del Teatro. «Intendo dire che la recitazione in palcoscenico è diversa da quella dietro la macchina da presa. Si pensi solo ai primi piani, che in teatro mancano e quindi l’attore deve sottolineare le emozioni unicamente attraverso la recitazione. E proprio perché le tecniche attoriali sono diverse, quando c’è la contaminazione abbiamo protagonisti come Toni Servillo o Filippo Timi. Due esempi di progresso artistico».

Naturalmente protagonisti anche nella terza giornata di CineChildren sono gli studenti. La mattina, in dieci istituti di Mantova e provincia, si tengono le sessioni del “Giudice in classe”, con i ragazzi che votano gli undici film finalisti realizzati dalle scuole di tutta Italia. Nel pomeriggio, alle 14.30 alla scuola “Sacchi”, la professoressa Brunetti terrà una lezione sulle “Maschere al cinema”.

Come sempre, chiusura di giornata con le proiezioni, alle 20.30 nell’Auditorium del Conservatorio “Campiani”, di nove dei quarantasei film finalisti. Ecco i titoli in programma. Quattro i Corti di animazione: “Camino de agua para un pez”, di Mercedes Marro - Colombia/Spagna; “Otto”, di Job, Joris, Marieke - Olanda; “Darrel”, di Marc Briones/Alan Carabantes - Spagna; “Go to city Ele”, di Wenyu Li - Cina. Un film realizzato dalle scuole: “Assolo”, di Andrea Andolina/Valentina Burolo - Trieste. Un Corto documentario: “La repubblica dei bambini”, di David Fratini - Italia. Tre i Corti di finzione: “A girl like you”, di Massimo Loi/Gianluca Mangiasciutti - Italia; “L’albero della piazza”, di Stefano Cattini - Italia; “Mattia sa volare”, di Alessandro Porzio - Italia.

Tutte le sessioni del Festival sono a ingresso libero.
Il programma dettagliato su: www.cinechildren.it
Nella foto: Darrel

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova