Mantova cultura 2017
CineChildren: un’esperienza da vivere
La quarta edizione del Festival Internazionale di Cinema dedicato ai ragazzi propone 28 film finalisti, selezionati in una rosa di 460 provenienti da tutto il mondo. Ospite d’onore l’attrice Ivana Monti.
04/03/2016
Sono protagonisti i giovani, con sogni, emozioni e interessi. Per qualche giorno Ostiglia diviene una finestra dalla quale osservare come nel resto del mondo vivano e vengano descritti questi speciali interlocutori che esprimono il sentire universale. Da lunedì 7 a domenica 13 marzo si svolge la quarta edizione di CineChildren, International Film Festival dedicato alla cinematografia che presenti temi attinenti al mondo dell’infanzia e dell’adolescenza. L’attrice teatrale Ivana Monti è l’ospite d’onore di quest’anno e sabato 12 alle ore 9.30 tiene un incontro su “L’attore nel cinema e nel teatro” per poi presenziare alla cerimonia di premiazione, al Teatro Nuovo Monicelli alle ore 21.

CineChildren - Un’esperienza da vivere rappresenta un'occasione per accostarsi al mondo della celluloide scoprendo il percorso che porta alla realizzazione di un film o di uno spettacolo e per conoscere attori, registi, produttori e figure professionali. Sono in programma proiezioni, incontri/laboratorio e convegni a tema. Gli eventi serali si svolgono presso l'area Expo della Città di Cornelio, mentre gli incontri con le Scuole hanno luogo al Teatro Monicelli.

Sono 28 i film finalisti, selezionati tra 460 provenienti da 42 Paesi, nell’ambito delle seguenti categorie in concorso: corto di animazione, corto documentario, corto di finzione, lungometraggio documentario e pellicole realizzate dalle Scuole. Premi speciali vanno alla migliore colonna sonora e alla migliore opera prima. I lavori, sottoposti al vaglio di un Comitato Garante, vengono giudicati dalla Giuria di qualità formata da Simona Brunetti, Marianna Cappi, Luigi Ceccarelli, Maria Rosa Cremonesi, Giordano Fermi, Luisa Finocchi, Claudia Sartirani e Alberto Scandola.

"Quest'anno - spiega il direttore artistico Giancarlo Baudena – si è registrata una massiccia partecipazione di Istituti Scolastici. Si è cercato di dare un'etica alla rassegna privilegiando opere costruttive, di spessore, in grado di far riflettere e di dare speranza". Fra gli obiettivi dell'iniziativa, patrocinata dalle Provincie di Mantova e di Verona, vi è il desiderio di condividere, discutere e crescere, offrendo ad adulti e ragazzi un luogo in cui incontrarsi e insieme innescare uno scambio di opinioni, per creare un nuovo punto di vista comune. Si intende inoltre promuovere il linguaggio audiovisivo favorendo la conoscenza di nuovi autori, con la visione di film anche sperimentali. L'ingresso a tutti gli appuntamenti è libero e gratuito, sino a esaurimento posti.



La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova