Mantova cultura 2017
Confiteor: in Duomo la pièce ispirata a Don Primo Mazzolari
Padre, ho peccato contro il cielo e contro di te. Non sono più degno di essere chiamato tuo figlio (L.C. 15, 18-19)
15/09/2016
Confesso il mio peccato: “Confiteor”. L’invocazione liturgica dà il titolo a uno spettacolo che ripercorre le tappe della riflessione sulla parabola del Figliuol Prodigo espressa da Don Primo Mazzolari nel suo libro “La più bella avventura”. La pièce, dopo una lunga tournée in varie città, viene rappresentata nel Duomo di Mantova sabato 17 settembre alle ore 21, nella versione in italiano che ha fatto seguito a quella dialettale ricalcante lo scritto originale.

Il testo teatrale è scritto da Maria Filippini e viene interpretato, con intensa partecipazione emotiva, da Giuseppe Pasotti (anche regista) e Maddalena Ettori, in un allestimento con le scene e le musiche originali di Mario Bresciani. Le inquietudini del figliolo e la sofferenza del padre sono accompagnate da due anime danzanti, Angiolisa Fusari e Laura Buzzi, che, tramite la gestualità dal valore simbolico, sottolineano i passaggi tra i vari stati d’animo tormentati, fino alla pacificazione finale e il ritorno alla Casa del Padre.

Il progetto è promosso dalla Fondazione “Mazzolari” di Bozzolo, con il patrocinio della Diocesi di Mantova.  

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova