Mantova cultura 2017
Giuseppe Verdi e il Risorgimento
Conversazione con Stefano Patuzzi nel giardino di Casa Andreasi
26/07/2016
“Giuseppe Verdi, colonna sonora del Risorgimento?” è il titolo della conferenza che Stefano Patuzzi tiene nel giardino di Casa Andreasi giovedì 29 luglio alle ore 21.15, con ingresso libero. L’appuntamento, il primo di una serie, è organizzato dall’Associazione per i Monumenti Domenicani in celebrazione del 150° anniversario dell’ingresso della città di Mantova nel Regno d’Italia ed è inserito nel programma del Comune “Mantova nell’Italia Unita 1866-2016”.

Giuseppe Verdi (1813-1901) è considerato il "Vate del Risorgimento" per aver inneggiato, in alcune sue opere, ai meccanismi ideologici, sociali, politici, che portarono all'Unità d'Italia. Patuzzi indaga l’aspetto patriottico del Cigno di Busseto attingendo a fonti dell’epoca, soprattutto giornalistiche, correlate alla produzione musicale da Nabucco in poi, per ricostruire gli elementi che dettero il via a questa sua immagine pubblica.

Stefano Patuzzi (Mantova, 1972) è dottore di ricerca in Musicologia e Beni Musicali (Università di Bologna, 2007), laureato in Lettere Moderne (Università di Parma, 1996, cum laude), diplomato in Organo e composizione organistica (Conservatorio di Mantova, 1993, massimo dei voti). Ha compiuto inoltre studi di composizione e ha seguito un biennio di specializzazione al Royal Holloway College (University of London; 1999-2001). Ha tenuto diversi cicli di conferenze in ambito storico e musicologico per varie istituzioni, è stato professore a contratto all’Università di Parma dal 1998 al 2002 e al Conservatorio di Mantova dal 2001 al 2003. Collabora da anni in qualità di conferenziere, articolista, saggista con vari enti e fondazioni culturali. Ha al suo attivo numerosi saggi e monografie. Svolge attività concertistica come direttore di complessi corali, con attenzione particolare al repertorio cinque - sei - settecentesco.

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova