Mantova cultura 2017
I travestimenti teatrali di Arturo Cirillo
Dissertazione a tu per tu con l’attore e regista pluripremiato
30/05/2016
I “Dialoghi di Teatro contemporaneo” proposti dal Cinema del Carbone, proseguono con i “Travestimenti teatrali” di Arturo Cirillo, martedì 31 maggio alle ore 21.15 nella Sala di Via Oberdan a Mantova.

Attore e regista di punta del teatro di prosa italiano, dopo il diploma all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica di Roma, Arturo Cirillo è cresciuto artisticamente nella compagnia di Carlo Cecchi. Debutta nella regia con La notte è madre del giorno di Lars Norèn e II bacio della vedova di Ismael Horovitz. Fa sensazione il suo incontro con la drammaturgia di Scarpetta, con Mettiteve 'a fa l’ammore cu me! Con il Nuovo Teatro Nuovo di Napoli contribuisce alla scoperta di una tra le voci più interessanti e originali della drammaturgia del XX secolo, Annibale Ruccello: l’Ereditiera, Le cinque rose di Jennifer, Ferdinando.

Interessanti e mai scontati sono i suoi allestimenti dei classici teatrali con i quali si confronta continuamente, spaziando da Shakespeare (Otello) a Molière (Le intellettuali, L’avaro), fino agli ultimi lavori sui drammaturghi americani: Tennesee Williams (Zoo di Vetro, La gatta sul tetto che scotta) ed Edward Albee (Chi ha paura di Virginia Woolf?). Ha ricevuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti sia in veste di attore che di regista, quali Premio UBU (2004 e 2006), Hystrio (2007), Associazione Nazionale Critici di Teatro nel 2010.



La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova