Mantova cultura 2017
Incontri con il jazz
Marco Panascia, contrabbassista, bassista elettrico e compositore
04/10/2017
Ultimo appuntamento della rassegna “LINK 2017. Incontri, concerti, masterclass tra jazz e musica classica”, organizzata dal Conservatorio di Musica Lucio Campiani e dall'Arci Virgilio. Giovedì 5 ottobre, presso il Circolo Arci Virgilio di Mantova, Marco Panascìa terrà una masterclass alle 16,30 (ingresso libero) e sarà poi in concerto con Federico Negri, Marcello Abate, Mauro Negri alle ore 21.30 (ingresso libero per i soci Arci d'Italia). La rassegna rientra nell'iniziativa “Mantova Jazz Approved”: un logo per segnalare sul territorio le iniziative in sintonia con lo spirito del festival.

Di origini catanesi ma newyorkese d’adozione, Marco Panascìa è contrabbassista, bassista elettrico, compositore e didatta, noto a livello internazionale per aver fatto parte del trio guidato dal giovane pianista prodigio Eldar, con cui ha suonato in tutto il mondo e con il quale ha registrato due cd per l’etichetta Sony BMG Masterworks ("Live at the Blue Note" e "reimagination", che ha ricevuto una Grammy nomination nel 2008 come migliore album di jazz contemporaneo). Incoraggiato da maestri come Nello Nicotra, Dario Deidda e Carol Kaye, e dopo aver vinto il primo premio al Concorso Internazionale per Contrabbasso Jazz ad Edimburgo in Scozia, Panascìa si trasferisce negli Stati Uniti nel 1999.

Nel giro di cinque anni, consegue una laurea (summa cum laude) al Berklee College of Music di Boston, ed un master post-laurea alla Manhattan School of Music di New York, che gli conferisce anche una “full scholarship”, grazie ai suoi meriti artistici e strumentali. Nel corso degli anni, Panascìa ha costruito un curriculum di primissimo livello, suonando con la Boston Civic Symphony Orchestra, ed esibendosi, in studio o dal vivo come bassista elettrico o contrabbassista jazz, con artisti di fama internazionale, quali Lee Konitz, Joe Lovano, Dave Liebman, Roy Hargrove, Chris Botti, Gary Burton, Seamus Blake, Peter Erskine, Adam Nussbaum, Greg Hutchinson, Lewis Nash e Nasheet Waits. In Italia, Panascìa ha continuato a ricevere ulteriore attenzione nel panorama jazzistico, suonando nei gruppi di molti musicisti di spicco, tra i quali Roberto Gatto, Francesco Cafiso, Max Ionata, Giovanni Mazzarino, Dino Rubino, Enzo Zirilli, Enzo Carpentieri, Giuseppe Mirabella, Fabrizio Mocata, Gianluca Pellerito, Giovanni Scasciamacchia, Claudio Fasoli e Gegè Telesforo. Nei periodi di pausa dalla sua densa attività concertistica negli Stati Uniti e nel resto del mondo, Panascìa si esibisce spesso, come leader o sideman, in molti dei prestigiosi clubs di New York, come il Blue Note, Birdland, Jazz at Lincoln Center, Jazz Standard, Smalls, Lenox Lounge e 55 Bar.

Per informazioni:
Conservatorio di Musica «Lucio Campiani»
Via della Conciliazione, 33 | 46100 Mantova
0376/368362
comunicazione@conservatoriomantova.com
www.conservatoriomantova.com



La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova