Visto con i nostri occhi
La giornata per la vita nel segno di Madre Teresa
Sabato 4 febbraio in Seminario un convegno con la scrittrice Mariapia Veladiano, seconda al Premio Strega 2012
25/01/2017

“Donne e uomini per la vita” è il titolo della Giornata nazionale per la vita, che sarà celebrata in tutto il Paese il prossimo 5 febbraio. L'evento è un'occasione per riflettere sul valore dell'esistenza umana in una società complessa come quella attuale e offre l'opportunità di incontrare le tante associazioni e realtà che si impegnano in questo senso.
I membri del Consiglio permanente della Cei che promuove l'iniziativa hanno scelto di dedicare questa trentanovesima edizione alla figura di Madre Teresa di Calcutta. A distanza di tanti anni restano celebri le parole pronunciate dalla religiosa di origine albanese durante la cerimonia per il Premio Nobel per la Pace del 1979: “Facciamo che ogni bambino sia desiderato”. Un messaggio semplice e di grande impatto, un inno alla vita che risuona ancora oggi in tutta la sua forza e che spinge a proteggere e prendersi cura dell'esistenza umana.
“Una tale cura - si legge nel testo diffuso dai Vescovi - esige lo sforzo di resistere alle sirene di un’economia irresponsabile, che genera guerra e morte. Educare alla vita significa entrare in una rivoluzione civile che guarisce dalla cultura dello scarto, dalla logica della denatalità, dal crollo demografico, favorendo la difesa di ogni persona umana dallo sbocciare della vita fino al suo termine naturale”. E il cambiamento passa ovviamente dal ruolo attivo dei più giovani: “Come è bello sognare con le nuove generazioni una Chiesa e un Paese capaci di apprezzare e sostenere storie di amore esemplari e umanissime, aperte a ogni vita”.
In occasione della Giornata nazionale per la vita, la Caritas diocesana organizza un convegno per sabato 4 febbraio alle 15, presso l'aula “Maria Teresa” del Seminario Vescovile di Mantova. L'incontro si ripete con successo da anni e coinvolge decine di associazioni, onlus e realtà di volontariato del nostro territorio. Ospite della giornata è Mariapia Veladiano, scrittrice di vari libri tra cui: La vita accanto (2011, secondo classificato al Premio Strega), Il tempo è un dio breve (2012), Ma come tu resisti, vita (2013), Venire al mondo (2015) e Una storia quasi perfetta (2016).
I suoi scritti offrono spunti per approfondire tante tematiche differenti che hanno a che fare con la vita e la dignità umana e possono quindi guidare e stimolare una riflessione comune. Durante il convegno saranno letti alcuni brani significativi, commentati dai rappresentanti delle associazioni presenti e alternati da un intervento dell'autrice. La giornata si conclude alle 18 in Cattedrale, con la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Marco.
La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova