Visto con i nostri occhi
La pausa pranzo? Alla rotonda di San Lorenzo
Dal prossimo 3 marzo, la chiesa di piazza Erbe resterà aperta per un’ora di ascolto della Parola nei venerdì di Quaresima, giorno di digiuno e preghiera
22/02/2017

Roberto Dalla Bella

I venerdì di Quaresima sono giorni di digiuno, una pratica cristiana legata alla preghiera e, in particolare, all’ascolto: “Non di solo pane vivrà l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio” (Mt 4,1-11). Per sottolineare questo concetto e renderlo il più possibile concreto il vescovo Marco propone, nel periodo di Quaresima, un appuntamento settimanale nella rotonda di San Lorenzo, per dedicare un’ora alla Parola, che è fonte di nutrimento spirituale capace di alimentare l’esperienza umana.
La chiesa più antica della città, che si trova in piazza Erbe, resterà aperta ogni venerdì tra le 13 e le 14 a partire dal 3 marzo, in una fascia della giornata riservata di solito alla pausa pranzo. In questo lasso di tempo chiunque potrà entrare per vivere un momento di riflessione e preghiera.
«La Quaresima è un tempo forte dell’anno liturgico, caratterizzato da preghiera e ascolto – spiega il Vicario Generale Gian Giacomo Sarzi Sartori – e l’iniziativa nasce proprio dal desiderio di mettere la Parola di Dio al centro della nostra vita quotidiana. Non a caso è stato scelto proprio il venerdì, giorno di digiuno per eccellenza, che può diventare un’occasione di nutrimento spirituale per ciascun cristiano attraverso le Scritture».
La proposta risponde anche a un messaggio lanciato da Papa Francesco, che in passato ha invitato i preti a tenere aperte il più possibile le porte delle chiese, per accogliere al meglio i fedeli. «La rotonda di San Lorenzo è un simbolo della città di Mantova – continua il Vicario Generale – e garantirne l’apertura in una fascia oraria in cui di solito risulta chiusa è un segnale concreto di disponibilità che dovrebbe esserci sempre nelle nostre parrocchie. Significa offrire alle persone la possibilità di trovare un luogo accogliente dove vivere la spiritualità della propria fede».
Gli incontri, guidati dal vescovo, saranno suddivisi in due fasi: dopo 15’ di silenzio in attesa che si riuniscano i partecipanti, verranno letti alcuni brani delle Scritture che don Marco stesso commenterà, per poi concludere con la preghiera finale. Ciascun appuntamento sarà ispirato a un tema diverso, nel pieno rispetto dello spirito quaresimale: digiuno e conversione (3 marzo), convertire la mente (10 marzo), combattere il male (17 marzo), praticare la giustizia (24 marzo), perdonare i nemici (31 marzo), purificare la memoria (7 aprile).
La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova