Mantova cultura 2017
Le tombeau de Monsieur Wagner
Conferenza concerto di Guido Barbieri a ParoleNote
16/10/2017
La venticinquesima stagione concertistica dell’Orchestra da Camera di Mantova “Tempo d’Orchestra” inaugura mercoledì alle ore 20.45 al Teatro Sociale di Mantova, con una serata sinfonica affidata all’eccellente Orchestra Giovanile Italiana, al violinista Michael Barenboim e al direttore Philippe Auguin, che proporranno all’ascolto musiche di Brukner, Wagner e Korngold.

Nel foyer del Sociale, martedì 17 alle ore 18, con ingresso libero, prende avvio il nuovo ciclo di conferenze-concerto “ParoleNote”, curato dall’Associazione Amici dell’Orchestra da Camera di Mantova e pensato per favorire un avvicinamento all’ascolto più consapevole alle serate sinfoniche di “Tempo d’Orchestra”. A introdurre il pubblico al concerto inaugurale, è lo storico della musica, critico musicale, direttore artistico e drammaturgo Guido Barbieri, con un incontro dal titolo “Le tombeau de Monsieur Wagner. Epicedi per il sovvenire di un grande uomo”. Il primo incontro pone al centro il trittico di autori attivi a cavallo tra ‘800 e ‘900: Wagner, Korngold e Bruckner.

Critico musicale del quotidiano La Repubblica, Guido Barbieri insegna Storia ed estetica della musica al Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena. Per trent’anni conduttore e consulente di Radio 3, collabora attualmente al ciclo Lezioni di musica e al programma Radio 3 Suite. Ha fondato la rassegna Contemporanea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e l’Associazione She Lives per la diffusione della cultura musicale contemporanea. Attualmente dirige la Società dei Concerti “Guido Michelli” di Ancona ed è membro della direzione artistica dell’Archivio Nazionale del Diario. Gli è stato assegnato nel 2006 il “Premio Feronia” per la critica musicale. Alla critica e alla organizzazione artistica affianca l’attività di drammaturgo. Ha scritto numerosi lavori destinati al teatro musicale, molti dei quali trasmessi da Radio 3. Intenso il suo impegno sul terreno del “teatro della memoria”, per il quale ha ideato e realizzato, negli ultimi anni, sei melologhi. Per conto del Ministero dell’Istruzione ha dato vita a due progetti teatrali e musicali destinati agli allievi delle scuole di Lampedusa: Le Nuove Vie dei Canti, nel 2014, e La Battaglia di Cavallo Bianco, nel 2016.

Nei prossimi mesi, “ParoleNote” porterà in città in veste di relatori Lidia Bramani, che il 14 novembre dialogherà col maestro Umberto Benedetti Michelangeli circa il programma del concerto in cartellone la sera seguente, Luca Ciammarughi il 17 gennaio con “Paesaggi sonori dell’Est. Pianoforti e percussioni dall’Ungheria al Giappone”; Giovanni Bietti il 15 marzo in “Scoprire il mondo attraverso la musica. Beethoven e Mendelssohn: prospettive a confronto”; Sandro Cappelletto l’11 aprile con “Sei Classico o Romantico? Grieg e Brahms al confine tra due mondi”.

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova