Mantova cultura 2017
Una sinfonia e le sue conseguenze
OCM diretta da Alessandro Maria Carnelli: due concerti a Mantova e trasferta ad Arona
01/03/2017
“Una Sinfonia e le sue conseguenze” è il titolo del prossimo concerto della stagione “Tempo d’Orchestra”. Giovedì 2 marzo e sabato 4 marzo al Teatro Bibiena di Mantova (ore 20.45), l’Orchestra da Camera di Mantova, diretta da Alessandro Maria Carnelli, torna protagonista della sua stagione concertistica proponendo tre sinfonie in sol minore. Venerdì 3 marzo il progetto approda sul palcoscenico del Palacongressi Salina di Arona (No), ospite della locale stagione concertistica.

La scelta risponde a un preciso progetto: «Non capita spesso di poter trovare la singola composizione che ha determinato un punto di svolta nella storia della musica. A partire dalla Sinfonia n. 39 di Haydn si diffuse nell'impero asburgico tra il 1765 e il 1780 una vera e propria moda per un tipo di sinfonia in tonalità minore (spesso in sol minore) con peculiarità inconsuete come l'utilizzo di quattro corni anziché due, forti contrasti espressivi, la predominanza della tonalità minore anche nel Minuetto e nel Finale. Il programma - spiega Alessandro Maria Carnelli - ricostruisce questo percorso: dal modello di Haydn alla immediata ricezione da parte di Vanhal, il principale sinfonista viennese dell'epoca e autore di Sinfonie non inferiori a quelle dei più celebri colleghi, fino alla creativa versione di Mozart che scrisse la Sinfonia n.25 subito dopo un soggiorno a Vienna in cui entrò in contatto con Vanhal o direttamente, o attraverso l'ascolto della sua musica, o ancora potendone esaminare le partiture. Le somiglianze e gli imprestiti tra queste tre sinfonie sono fortissimi e il programma ricostruisce per la prima volta un dialogo compositivo, un vero e proprio albero genealogico come raramente è capitato nella storia della musica».

Alessandro Maria Carnelli ha diretto più volte dal 2010 l'Orchestra Wiener Concert-Verein con cui è stato due volte al Musikverein di Vienna, ha tenuto vari concerti a Milano (Sala Verdi, Teatro Dal Verme, Teatro degli Arcimboldi), ha diretto l'ensemble del Teatro Regio di Torino (Histoire du soldat di Stravinsky), ha diretto la prima esecuzione dell'edizione critica de L'ammalato immaginario di Vinci e una doppia produzione del Combattimento di Tancredi e Clorinda in Italia e Svizzera, in forma scenica e in forma di balletto. Ha condotto un ampio progetto dedicato a Verklärte Nacht di Schönberg con concerti e conferenze presso varie istituzioni in Italia e all'estero, la pubblicazione di una monografia e la realizzazione di un cd registrato durante un ciclo di concerti con il Sestetto dell’Orchestra da Camera di Mantova (Towards Verklärte Nacht - Brilliant Classics).

I biglietti per i concerti di Mantova (32 € platea, 25 € palco, 20 € loggione, 10€ under 30) sono acquistabili alla biglietteria dell’Orchestra da Camera di Mantova (piazza Sordello 12, T. 0376 360476, biglietteria@ocmantova.com) e online su www.ocmantova.com e www.vivaticket.it. Giovedì la biglietteria in teatro aprirà alle 19.45.

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova