Mantova cultura 2017
Musicoterapia
Inizia il Corso triennale al Conservatorio che forma figure professionali in grado di trattare i disagi psicofisici e sociali
17/01/2017
A febbraio inizia, per il quarto anno consecutivo, il Corso Triennale di Musicoterapia del Conservatorio di Mantova. Nel 2017 si diplomeranno i primi allievi del Corso fondato nel 2014 – alcuni dei quali hanno già trovato un lavoro nel settore della musicoterapia – per incrementare l’offerta formativa e i possibili sbocchi professionali per i giovani musicisti.

Fra i vari corsi di Musicoterapia proposti anche all’interno di alcuni Conservatori italiani, il corso triennale di Mantova risulta conforme tanto al protocollo formativo dalla ConfIAM (Confederazione italiana Associazioni e Scuole di Musicoterapia) quanto alle indicazioni della norma UNI (11592) sulle figure professionali operanti nel campo delle Arti Terapie. Sulla base dei protocolli formativi citati, il corso è articolato in modo multidisciplinare su diverse aree di sapere: musicale, musicoterapica, psicologica e neuropsichiatria. L’obiettivo è la formazione di una figura professionale in grado di lavorare in équipe in diversi contesti per il trattamento del disagio psicofisico e sociale.

La Musicoterapia lavora attraverso l’elemento sonoro-musicale: come per le altre Arti Terapie (DanzaMovimento Terapia, Arte Terapia, Teatro Terapia, Dramma Terapia), il medium artistico è utilizzato per creare e facilitare una relazione terapeutica e di aiuto all’altro. Oltre la formazione professionale specifica, il percorso di studi, ripartito fra lezioni frontali, seminari, laboratori esperienziali, tirocinio e supervisioni, implica un processo di crescita personale e offre occasioni di approfondimento culturale a chiunque vi si approcci, anche con formazioni pregresse differenti.

I musicisti vi troveranno infatti nuove prospettive filosofiche, psicologiche, esperienziali, attraverso le quali considerare e vivere le proprie conoscenze e competenze musicali. I professionisti degli ambiti terapeutici troveranno nuovi input formativi non solo riferibili al paziente, ma anche alla figura terapeutica stessa, ai suoi principi etici e alle buone pratiche per proteggersi dallo stress della professione.

In attesa di un riconoscimento legale specifico della professione del musicoterapista, in ambito sanitario si rileva comunque un’attenzione crescente nei confronti della disciplina, parallelamente all’aumento di presenze di musicoterapisti professionisti nei contesti di cura. A fronte di offerte formative sempre più diversificate (e spesso sottodimensionate), garantire un percorso triennale secondo i migliori standard formativi italiani - conforme tanto al protocollo formativo dalla ConfIAM (Confederazione italiana Associazioni e Scuole di Musicoterapia) quanto alle indicazioni della norma UNI (11592) sulle figure professionali operanti nel campo delle Arti Terapie - è una scelta fondamentale per il futuro stesso della Musicoterapia: è la scelta operata dal Conservatorio di Mantova per la strutturazione del proprio corso formativo in tale disciplina.

Per iscriversi al corso è necessario un titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado e conoscenze musicali di base (lezioni di recupero sono disponibili per allievi che non dispongono delle competenze musicali richieste). Le lezioni si svolgono presso la sede del Conservatorio “Lucio Campiani” di Mantova per un impegno di due o tre sabati al mese (esclusi i mesi di luglio e agosto). Il termine per le iscrizioni è lunedì 31 gennaio 2017.

Per informazioni:
Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova
Via Conciliazione, 33
46100 Mantova
tel. 0376 324636
antonella.mastrolia@conservatoriomantova.com
livio5591@alice.it
www.conservatoriomantova.com


La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova