Mantova cultura 2017
Paolo Buro chiude l’Ottobre Organistico Mantovano
Prosegue in provincia, in dicembre, la Rassegna Organistica del Conservatorio
30/10/2016
L’Ottobre Organistico del Conservatorio di Mantova è giunto all’ultimo concerto in cartellone. Paolo Buro siede all’organo Glauco Ghilardi (Lucca 2011) dell’Auditorium “Girolamo Cavazzoni” in Via Conciliazione, lunedì 31 ottobre alle ore 18.

Prosegue in provincia la prima Rassegna Organistica Mantovana “Il patrimonio organistico e organario della Provincia di Mantova. Un tesoro da ascoltare”, che dà appuntamento a Castiglione delle Stiviere giovedì 8 dicembre alle ore 16.30, nella Chiesa “Madre della Chiesa” in zona Belvedere, con Luca Avanzi oboe e Carlo Benatti organo.

Il concerto mantovano è svolto in collaborazione con Rotary Club Mantova San Giorgio e segue questo programma: Dietrich Buxtehude (ca. 1637-1707) Präludium und Fuge g-moll BuxWV 149; Johann Pachelbel (1653-1706) Ciaccona f-moll; Joseph Gabriel Rheimberger (1839-1911) Cantilene dall’ op. 148, n. 2; Camille Saint-Saëns (1835-1921) Improvvisation op. 150, n. 1; Valentino Donella (vivente) Toccata.

Paolo Buro è organista titolare della Cattedrale di Verona dal 1997 e membro della Commissione di Musica sacra della Diocesi di Verona - settore Organi a canne; è frequentemente invitato a collaborare con alcune Case organarie nella ricerca e progettazione di strumenti di nuova concezione. Dopo aver brillantemente conseguito il Diploma di organo presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova, ha integrato la propria formazione frequentando vari corsi di perfezionamento in strumento e prassi esecutiva tenuti da docenti di fama internazionale. L’intensa attività concertistica svolta lo ha visto partecipare, prevalentemente come solista, a numerosi Festival e Rassegne organistiche svoltesi in prestigiose sedi di diversi Paesi europei quali Italia, Germania, Austria, Svezia, Danimarca, Francia e Polonia; alcuni suoi programmi sono stati oggetto di registrazioni radiotelevisive effettuate e trasmesse da emittenti locali e nazionali e ha all’attivo incisioni discografiche per l’etichetta “Melos Antiqua”. Come clavicembalista dell’Ensemble Accademia degli Affetti, di cui è tra i fondatori, ha intrapreso un percorso di ricerca e recupero del repertorio solistico e cameristico barocco nel rispetto della prassi filologica dell’epoca. È attualmente docente di Teoria, ritmica e percezione musicale presso il Conservatorio “Lucio Campiani” di Mantova

Informazioni: Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova. Tel. 0376.324636
www.conservatoriomantova.com
comunicazione@conservatoriomantova.com

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova