Visto con i nostri occhi
Pentecoste: Passioni per la Vita
Organizzata da Diocesi di Mantova, Centro di Pastorale Giovanile, Azione Cattolica e Agesci, l’appuntamento si presenta totalmente rinnovato.
07/05/2016

Passioni per la Vita è quest’anno il titolo della Veglia di Pentecoste che si svolgerà sabato 14 maggio nella Basilica Concattedrale di Sant’Andrea a partire dalle ore 21. Organizzata da Diocesi di Mantova, Centro di Pastorale Giovanile, Azione Cattolica e Agesci, l’appuntamento si presenta totalmente rinnovato. Di seguito elencate tutte le novità.

Preveglia: A cura di Agesci e Azione Cattolica, a partire dalle ore 18 in Piazza L.B. Alberti è fissato il ritrovo per tutti i ragazzi che parteciperanno alla prossima Giornata Mondiale della Gioventù che si svolgerà a Cracovia, in Polonia, il prossimo luglio e per tutti i gruppi parrocchiali di ragazzi di almeno 17 anni. Si tratta di una singolarità per la nostra Diocesi e di una straordinaria opportunità per i partecipanti che avranno modo di essere coinvolti nelle due attività di riflessione e approfondimento create per l’occasione. Il primo guidato da don Manuel Beltrami è un workshop di definizione delle opere di misericordia; il secondo permette di prendere parte al Coro diocesano di Pastorale Giovanile per l’intera durata della Veglia. Si ricorda sin da ora che è necessario iscriversi in anticipo scrivendo a pastoralegiovanile@diocesidimantova.it. I laboratori chiuderanno alle ore 20 con la cena al sacco a cura di ogni singolo ragazzo.

A chi è rivolta? A tutti, giovani e adulti, singoli o famiglie. La Pentecoste segna l’inizio della diffusione del messaggio di Cristo a tutte le genti. A cinquanta giorni dalla Pasqua la Chiesa fa festa per il dono dello Spirito Santo promesso da Gesù ai suoi discepoli. È il momento in cui si celebra il mistero permanente della vita della Chiesa, il compimento del mistero pasquale di Cristo.
La Misericordia: l’8 dicembre 2015 è stato indetto da Papa Francesco l’anno straordinario della Misericordia, che si concluderà il prossimo 20 novembre. Il Giubileo cade nel cinquantesimo anniversario della fine del Concilio Vaticano II. Con la Veglia di Pentecoste si invitano i movimenti, le associazioni e i gruppi diocesani a pregare e meditare sulle opere di misericordia corporali e spirituali.

GMG 2016: l’appuntamento diocesano rappresenta la seconda tappa di preparazione alla Giornata Mondiale della Gioventù. Durante la Veglia di Pentecoste infatti il Vescovo Busti benedirà i trecento giovani che parteciperanno al pellegrinaggio a Cracovia. Dopo l’incontro dello scorso 20 febbraio alla Basilica di San Benedetto Po, sui passi di San Simeone d’Armenia, il 14 maggio rappresenta la seconda tappa per i giovani pellegrini.

Redditio Symboli: come previsto dagli orientamenti diocesani di pastorale giovanile, questo momento è per i ragazzi e ragazze dai 22/23 anni che hanno compiuto un cammino di fede nella comunità e si apprestano a intraprendere scelte di maggiore responsabilità nella comunità cristiana o nel mondo.
Suggeriamo che sia l’educatore o l’educatrice a proporre questa esperienza preparandosi con il predisposto sussidio chiamato “Scegliere per distinguersi”, disponibile in ufficio. Durante la Veglia saranno chiamati dal Vescovo per nome e riceveranno una lampada dalle sue mani simbolo del loro nuovo percorso di fede.

Le Confessioni: un’altra novità di questa Pentecoste è rappresentata dalla possibilità per l’assemblea di celebrare il sacramento della Riconciliazione grazie alla disponibilità e alla presenza di numerosi sacerdoti.
La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova