Visto con i nostri occhi
Per una domenica, più spazio alla Parola
Alcune proposte per la Giornata che si svolge il prossimo 26 gennaio
21/01/2020
La Giornata della Parola di Dio è un’iniziativa proposta da papa Francesco a tutta la Chiesa nella lettera apostolica Misericordia et misera, a conclusione del Giubileo della misericordia: «Sarebbe opportuno che ogni comunità, in una domenica dell’anno liturgico, potesse rinnovare l’impegno per la diffusione, la conoscenza e l’approfondimento della Sacra Scrittura: una domenica dedicata interamente alla Bibbia, per comprendere l’inesauribile ricchezza che proviene da quel dialogo costante di Dio con il suo popolo. Non mancherà la creatività per arricchire questo momento con iniziative che stimolino i credenti a essere strumenti vivi di trasmissione della Parola. Certamente, tra queste iniziative vi è la diffusione più ampia della lectio divina, affinché, attraverso la lettura orante del testo sacro, la vita spirituale trovi sostegno e crescita» (n. 7).
Papa Francesco ha ripreso recentemente il tema e ha istituito la Domenica della Parola di Dio con la lettera apostolica in forma di motu proprio Aperuit illis. Egli afferma: «Con questa lettera, pertanto, intendo rispondere a tante richieste che mi sono giunte da parte del popolo di Dio, perché in tutta la Chiesa si possa celebrare in unità di intenti la Domenica della Parola di Dio. È diventata ormai una prassi comune vivere dei momenti in cui la comunità cristiana si concentra sul grande valore che la Parola di Dio occupa nella sua esistenza quotidiana. Esiste nelle diverse Chiese locali una ricchezza di iniziative che rende sempre più accessibile la Sacra Scrittura ai credenti, così da farli sentire grati di un dono tanto grande, impegnati a viverlo nel quotidiano e responsabili di testimoniarlo con coerenza» (n. 2). Continua il Papa: «Stabilisco, pertanto, che la terza Domenica del Tempo ordinario sia dedicata alla celebrazione, riflessione e alla divulgazione della Parola di Dio.
Questa Domenica della Parola di Dio verrà così a collocarsi in un momento opportuno di quel periodo dell’anno, quando siamo invitati a rafforzare i legami con gli ebrei e a pregare per l’unità dei cristiani. Non si tratta di una mera coincidenza temporale: celebrare la Domenica della Parola di Dio esprime una valenza ecumenica, perché la Sacra Scrittura indica, a quanti si pongono in ascolto, il cammino da perseguire per giungere a un’unità autentica e solida» (n. 3).
Anche la diocesi di Mantova ha accolto l’invito di papa Francesco e propone due percorsi che possono essere attuati in quell’occasione. Il primo è costituito da un pellegrinaggio diocesano, sabato 25 gennaio, iniziando alle ore 15, in Cattedrale, a Mantova, che si propone di conoscere e contemplare testimonianze artistiche sulla Parola di Dio del nostro territorio. Attraverso tre soste – in Cattedrale, all’Archivio storico diocesano e al Museo diocesano “Francesco Gonzaga” – si avrà modo di scoprire la bellezza che l’arte ha prodotto in ordine alla Parola. Destinatari dell’appuntamento diocesano sono le aggregazioni laicali, i lettori, i catechisti, i ministri straordinari della Comunione eucaristica, i componenti dei consigli pastorali, gli animatori dei centri di ascolto o della Bibbia e tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza spirituale con la Parola di Dio.
Il secondo percorso si realizzerà nelle singole parrocchie, domenica 26 gennaio. Il servizio diocesano per l’Apostolato biblico, presso l’Ufficio catechistico, offre anche qualche suggerimento per caratterizzare una celebrazione eucaristica della Domenica della Parola di Dio, insieme ad altre possibili iniziative che potranno utilmente servire per l’animazione. Si auspica che nella celebrazione sia data rilevanza alla Domenica della Parola di Dio con interventi e gesti che la qualifichino. Sul sito Internet della diocesi si trovano indicazioni dettagliate al riguardo. La celebrazione sia introdotta da una monizione e inizi con la processione introitale. L’atto penitenziale sia collegato con la Domenica della Parola di Dio. Per l’occasione potrebbe essere divulgata la Bibbia o pensate altre attività informative o didattiche sulla Bibbia. Per queste iniziative sono disponibili a collaborare le suore Paoline di Mantova, la cui libreria è in viale Rimembranze 1, telefono 0376.325563.
La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova