Mantova cultura 2017
Principi a Corte
Lettura performativa alla Residenza Artistica di Teatro Magro
12/02/2017
Teatro Magro, Residenza Artistica riconosciuta dalla Regione Lombardia, inizia un ciclo di letture animate per adulti e bambini. Il primo appuntamento vedrà in scena “Principi a Corte”, una libera rilettura performativa per adulti del trattato “Il Cortegiano”, scritto nel 1528 dal letterato Baldassarre Castiglione, nato a Casatico di Mantova.

Durante la lettura performativa viene descritta e delineata la figura del cortigiano, icona rinascimentale che trova connessioni con l'epoca contemporanea. Il cortigiano deve essere un gentiluomo esperto di lettere, diritto, armi e diplomazia, consigliere e collaboratore prezioso di un principe, della cui Corte egli è ospite. Una svolta di civiltà impone sempre un nuovo codice di comportamenti e di costumi. Si tratta di adeguare la forma della vita politica e di Corte a una nuova cultura, delineando un ideale di perfezione che tenga conto però della realtà. Idealismo e realismo.

Fra la fine del Quattrocento e l'inizio del Cinquecento, Baldassarre Castiglione delinea la figura del cortigiano e della cortigiana. Il Castiglione dedica ampio spazio, nella sua opera, al costume femminile. Si ragiona sulla presunta inferiorità della donna, e sulla diversità delle qualità che le sono richieste. Il trattato di Castiglione si impone a un livello non solo italiano, ma europeo e riesce a fondare un ideale perfetto di comportamento.

La lettura di Teatro Magro vede protagonisti un lettore-officiante di alcuni estratti del libro, che impartirà i dettami a due performer, maschio e femmina, aspiranti cortigiani, e li unirà in un modello unico di grazia e utilità, bello e giusto, estetica ed etica. L'appuntamento è domenica 12 febbraio alle ore 18.30 presso la Home di Teatro Magro in via Brescia.

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova