Mantova cultura 2017
Riapertura musicale del Teatro Ruggeri di Guastalla
L’Orchestra da Camera di Mantova con Marco Albonetti e Andrea Dindo
10/12/2017
Il Teatro Ruggeri di Guastalla, fresco di imponenti lavori restauro, torna a vivere, con un ricco e variegato cartellone di appuntamenti. E sceglie di affidare la prima musicale all’Orchestra da Camera di Mantova. Domenica 10 dicembre alle ore 18, con il saxofonista Marco Albonetti, l’Orchestra, diretta da Andrea Dindo, propone all’ascolto un accattivante programma, che abbina pagine inusuali tutte d’estrazione novecentesca, firmate Piazzolla, Ibert e Honegger.

Il concerto è parte integrante della seconda trasferta cultural-musicale del ciclo La domenica musicale 2017/18, percorso alla riscoperta congiunta di tesori del territorio e capolavori musicali. Da Mantova e da Suzzara un Music bus (prenotazione obbligatoria) domenica pomeriggio conduce a Guastalla. Qui, alle ore 17, Fiorello Tagliavini propone al pubblico una visita guidata ai principali tesori artistici della cittadina reggiana, con partenza dal Palazzo Ducale e approdo al Teatro Ruggeri, per il momento musicale.

La suggestione esercitata sull’ascoltatore della breve “Pastorale d’été”, scritta nel 1920 dal maestro svizzero Arthur Honegger, è già motivo d’interesse per il concerto che ha il suo fulcro nelle “Quattro stagioni porteñe” del celebre compositore argentino Astor Piazzolla, ove il tango rimane un elemento distintivo. Ad un’area culturale più raffinata ma ugualmente accattivante appartiene la figura del francese Jaques Ibert, rappresentato nella locandina di domenica dallo scintillante Concertino per sassofono e piccola orchestra, composto nel 1935, che lancia lo strumento a fiato in un gioco di agilità.

Dell’Orchestra da Camera di Mantova sono ben noti qualità, storia, attenzione agli stili interpretativi, tutti elementi che hanno concorso a determinare la scelta dell’amministrazione di Guastalla d’affidarle la scena. Il solista, Marco Albonetti, è uno dei più rappresentativi sassofonisti italiani e vanta presenze prestigiose in tutta Europa, Sud Africa, Cina, Stati Uniti. Il direttore, Andrea Dindo, vanta collaborazioni con importanti realtà italiane ed europee (le orchestre del Teatro Olimpico di Vicenza, I Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra da Camera di Brescia, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra della Svizzera Italiana, l’Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, l’Orchestra da Camera di Padova e del Veneto, con i solisti del Martha Argerich Project).

I biglietti - 15 euro l’intero, 10 euro il ridotto - sono acquistabili online su vivaticket.it e alla biglietteria dell'Orchestra da Camera di Mantova (fino a venerdì ore 10-13 e 15-18). Per informazioni, prenotazioni e prevendita: Biglietteria dell’Orchestra da Camera di Mantova (T. 0376 360476 – biglietteria@ocmantova.com). Il botteghino in teatro domenica aprirà alle ore 17.15.



La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova