Mantova cultura 2017
Schumann e Chopin nel pianismo di Marco Mantovani
Prosegue la rassegna di concerti Estate Musicale del Conservatorio
26/08/2017
Il pianista Marco Mantovani è atteso alla XVII edizione della rassegna di concerti “Estate musicale del Conservatorio 2017”, a cura del Conservatorio Lucio Campiani di Mantova e dell'Associazione Amici del Conservatorio di Mantova. Lunedì 28 agosto, ore 21, all’Auditorium “Claudio Monteverdi” a ingresso libero, verrà proposto il seguente programma:

Robert Schumann (1810-1856)
Arabeske in C major, op.18
Davidsbündlertänze, op.6
Book I
1. Lebhaft (Vivace)
2. Innig (Con intimo sentimento)
3. Mit humor (Con umore)
4. Ungeduldig (Con impazienza)
5. Einfach (Semplice)
6. Sehr rasch (Molto vivo)
7. Nicht schnell (Non presto)
8. Frisch (Con freschezza)
9. Lebhaft (Vivace)
Book II
1. (10) Sehr rasch (Molto vivo)
2. (11) Einfach (Semplice)
3. (12) Mit humor (Con umore)
4. (13) Wild und lustig (Selvaggio e gaio)
5. (14) Zart und singend (Dolce e cantando)
6. (15) Frisch (Con freschezza)
7. (16) Mit gutem humor (Con buon umore)
8. (17) Wie aus der Ferne (Vieni da lontano)
9. (18) Nicht schnell (Non presto)

Fryderyk Chopin (1810-1849)
2 Notturni op.5 (Andante, Lento, Sostenuto)
Sonata n.3 in si minore, op.58 (Allegro Maestoso, Scherzo: Molto vivace, Largo, Finale: Presto, non tanto)

Marco Mantovani, nato a Mantova nel 1992, si è diplomato al Conservatorio “Lucio Campiani” di Mantova sotto la guida di Antonio Pulleghini con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore. Successivamente si è perfezionato per tre anni con Andrea Lucchesini alla Scuola di Musica di Fiesole, diplomandosi con il massimo dei voti. Nella stessa Scuola ha frequentato anche il corso di Musica da Camera tenuto dal Trio di Parma. Ha recentemente conseguito il Master in “Piano Performance” al “Royal Flemish Conservatory” di Bruxelles nella classe di Aleksandar Madzar. Fondamentali per la sua formazione sono anche stati i consigli della pianista portoghese Maria João Pires. Si è esibito in numerose sale da concerto (Teatro “Bibiena” e Teatro “Sociale” a Mantova, Auditorium “Del Carmine” a Parma, Teatro “Malibran” e Teatro “La Fenice” a Venezia, Auditorium del Parco a L’Aquila, Teatro “La Pergola” a Firenze, Auditorium “Arvedi” a Cremona, Auditorium “Gaber” a Milano, Solitär del Mozarteum a Salisburgo, Teatro “Toniolo” a Mestre, Teatro “Delle Muse” ad Ancona, etc.) e per importanti istituzioni musicali (Maggio Musicale Fiorentino, Società Aquilana dei oncerti “Barattelli”, Amici della Musica di Modena, Amici della Musica di Mestre, Società dei Concerti di Milano, Società Veneziana dei Concerti, Centro Busoni di Empoli, “Antiruggine” di Mario Brunello a Castelfranco Veneto, Società dei Concerti “Guido Michelli” di Ancona, Settimane Musicali al Teatro Olimpico di Vicenza, Fondazione “W. Walton” di Ischia, etc.)sia come solista che con orchestra e in Duo con la violinista Carola Zosi. Nel corso del 2014 e del 2015 ha collaborato con Guido Barbieri, Musicologo e Conduttore di Rai Radio 3, in un ciclo di conferenze-concerto dedicate alle “Variazioni Diabelli” di Beethoven, trasmesso anche in diretta su “Rai Radio 3” dagli studi di Roma nel corso del programma “La stanza della musica”. Apprezzato per l’intensità e l’originalità delle sue interpretazioni, Marco Mantovani si è segnalato anche attraverso premi in competizioni nazionali ed internazionali. Ha inoltre ricevuto il prestigioso Premio William Walton, assegnato dalla Fondazione “William Walton” di Ischia.

Per informazioni:
Conservatorio di Musica “Lucio Campiani” di Mantova
Via della Conciliazione, 33
46100 Mantova
Tel. 0376.368362
www.conservatoriomantova.com
comunicazione@conservatoriomantova.com

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova