Mantova cultura 2017
Tempo d’Orchestra: doppia proposta a Mantova e Gonzaga
Concerti per tutti con “Madama DoRe” e “La domenica musicale”: la mattina in famiglia e il pomeriggio in trasferta tra arte e musica
03/12/2016
“Tempo d’Orchestra” propone a grandi e piccini una nuova domenica a tutta musica: il 4 dicembre la mattina invita il pubblico delle famiglie al Teatro Bibiena di Mantova per un nuovo concerto-spettacolo del ciclo “Madama DoRe”, mentre nel pomeriggio fa rotta su Gonzaga, per la seconda “Domenica musicale” della stagione 16/17.

“L’orchestra vuole ballare” è il titolo della proposta mattutina (ore 11), che porta sul palcoscenico del Teatro accademico del capoluogo l’Orchestra Sinfonica giovanile dell’Alto Adige diretta da Stephen Alexander Lloyd. Il programma, vario e brioso, propone all’ascolto una serie di capolavori classici che curiosamente racchiudono danze. L’ascolto è accompagnato da narrazioni e attività finalizzate a far interagire, con i musicisti, il pubblico, che ha così modo di scoprire come ballare sia possibile anche in accezione meno tradizionale.

Nota curiosa: dell’orchestra altoatesina fanno parte due giovanissime mantovane, Matilde Grazzi (violino) e Teodora Mancabelli (fagotto), entrambe studentesse del Conservatorio “Campiani”.
I biglietti per il concerto costano 5 euro per gli under 14, 6 euro per l’adulto accompagnato da bambino, 8 euro per l’adulto. Domenica sono in vendita la botteghino del teatro dalle ore 10.

Nel pomeriggio music bus in partenza da Mantova e da Suzzara (gratuiti per abbonati e acquirenti di biglietto) conducono il pubblico a Gonzaga, per la seconda uscita di stagione sul territorio provinciale alla riscoperta di tesori artistici. Alle 17 l’architetto Gabriele Vittorio Ruffi cura una visita guidata alla Chiesa di San Benedetto Abate, fresca di restauri in seguito ai danni subiti a causa del terremoto del 2012. Quindi alle 18 ci si porta al Teatro Comunale per assistere a un concerto del QuartettOCMantova, formazione composta da prime parti dell’Orchestra da Camera di Mantova, che esegue il Quartetto in la minore op. 51 n. 2 di Brahms e con la pianista Stefania Redaelli, che propone all’ascolto il Quintetto in fa minore di Franck.

I biglietti per la trasferta cultural-musicale costano 15 euro (10 euro ridotto giovani, residenti a Gonzaga e Abbonati Tempo d’Orchestra Omnia; sconto 10% per aderenti ad Associazione Amici Ocm, Tci, Fai e Associazioni cultuali mantovane) e domenica sono in vendita al Teatro Comunale di Gonzaga dalle 16.30.

Info: Orchestra da Camera di Mantova, piazza Sordello 12, Mantova – T. 0376 360476 – biglietteria@ocmantova.com - www.ocmantova.com



La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova