Mantova cultura 2017
Villa Vecelli Cavriani in love <3: cultura e sport uniti per la solidarietà
Fondazione Discanto di Mozzecane e i calciatori del Chievo in favore dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare
10/02/2017
Lunedì 13 febbraio presso Villa Vecelli Cavriani a Mozzecane (VR), prende il via la manifestazione "Villa Vecelli Cavriani in love <3, Cultura e Sport uniti per la Solidarietà", una kermesse a scopo benefico ricca di appuntamenti. Simbolo dell'evento è <3, conosciuto come "Cuore di Facebook", simbolo contemporaneo, ispiratore di un'opera di Davide Tamellini, giovane Presidente della UILDM Verona (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), che è sceso in campo con determinazione per raccogliere i fondi necessari all'acquisto di un pulmino per la sua Associazione, insieme a Fondazione Discanto e Cuore Chievo. Si è deciso di programmare l'evento nella settimana per eccellenza degli innamorati, intendendo l'amore nel senso più ampio del termine.

Il primo evento è "In Cucina con i Chievo Legends" con lo chef Gianluca Vignati e le ex glorie del Chievo Calcio: Fabio Moro, Davide Mandelli e Michele Marcolini in veste di aspiranti chef. L'evento è aperto a tutti, si prepareranno dei finger food salati, e per concludere cena finale. In più, attestati per tutti.

Con l'apertura dell'evento, verrà lanciato su Facebook il contest #villavecellicavrianiinlove<3. In palio 2 biglietti per Chievo-Napoli e 2 ingressi per l'aperitivo-concerto presso Villa Vecelli Cavriani. Partecipare è facilissimo. Fatevi uno scatto in Villa dal 13 al 18 febbraio e inviatelo a info@villavecellicavriani.it con oggetto: “foto per sport” oppure “foto per cultura”. Lo staff pubblicherà le foto all'interno dell'album "Villa Vecelli Cavriani in love <3". La foto più cliccata riceverà i premi messi in palio.

La manifestazione sarà l'occasione per presentare al pubblico le opere di Davide Tamellini tramite la mostra "Poesia, La bellezza delle sue forme. Un percorso alla scoperta della scrittura creativa", in programma dal 14 al 18 febbraio presso Villa Vecelli Cavriani. Un viaggio introspettivo attraverso l'arte concettuale, tramite parole e simboli uniti dalla creatività e dalle emozioni.

Evento clou è la cena di gala di beneficenza, in programma martedì 14 febbraio alle ore 20.30, sempre presso Villa Vecelli Cavriani, i cui proventi saranno devoluti alla UILDM Verona Onlus per l'acquisto di un pulmino che permetterà loro di poter spostarsi più agevolmente, superando ogni difficoltà. Alla cena saranno presenti anche alcuni calciatori del Chievo Calcio, i quali per l'occasione "benefica" si cimenteranno nel ruolo di battitori d'asta.

A seguire sabato 18 febbraio alle ore 11 la presentazione del libro "Mangiare Veneto – sette province in cucina" di Amedeo Sandri e Maurizio Falloppi. La manifestazione si concluderà con il concerto-aperitivo di sabato 18 febbraio alle ore 17 presso Villa Vecelli Cavriani con il Duo Granato, formato dal sassofonista Cristian Battaglioli e dal pianista Marco Rinaudo, vincitore del Premio Zinetti 2016 (Secondo Premio categoria ensemble). I bambini dai 6 ai 10 anni, durante il concerto, potranno visitare la mostra e seguire gratuitamente i laboratori di scrittura creativa "Giochiamo con le parole".

La Cittadella Mantova La Cittadella Mantova